Gas Per Taglierina Al Plasma

Gas per taglierina al plasma è un arco elettrico fatto passare attraverso il gas tramite un ugello di rame per generare plasma, il quarto stato della materia, a causa del calore estremo. Questo plasma, elettricamente conduttivo, facilita il taglio del metallo mentre l'arco si trasferisce al pezzo da lavorare. Il processo è efficace su materiali conduttivi come acciaio al carbonio, acciaio inossidabile, alluminio, rame, ottone e ghisa. Il gas diretto intorno all'area di taglio protegge dalla contaminazione. La scelta del giusto gas per il taglio al plasma è fondamentale per ottenere prestazioni ottimali. Potrebbe essere necessario un gas singolo o una combinazione a seconda del tipo di metallo. Per il taglio dell’alluminio sono essenziali punte specifiche per il taglio plasma. Queste includono la selezione del gas appropriato, l'ottimizzazione delle impostazioni di taglio, la manutenzione dei consumabili della torcia, la pulizia dell'area di lavoro e l'investimento nel miglior tavolo al plasma CNC. Seguendo questi suggerimenti si garantisce un taglio plasma efficiente e risultati superiori.

I 5 migliori tipi di gas per Taglierina al plasma 

I comuni gas utilizzati nei sistemi di taglio al plasma comprendono aria, idrogeno, ossigeno, azoto e argon. Sebbene adatte per lamiere sottili, le piastre più spesse spesso richiedono una combinazione di questi gas per migliorare la produzione.

Il processo di selezione del gas del taglio plasma considera non solo lo spessore del metallo ma anche le sue proprietà chimiche e le dimensioni del taglio.

Ecco uno sguardo dettagliato a ciascun gas di taglio al plasma:

ARIA COMPRESSA

L'aria compressa si distingue come il tipo di gas preferito per i sistemi di taglio al plasma, rinomata per la sua versatilità e convenienza. Eccelle nelle applicazioni di taglio a bassa corrente ed è efficace su vari metalli come acciaio dolce, acciaio inossidabile e alluminio, che vanno dalle dimensioni del calibro allo spessore di un pollice. Uno dei suoi principali vantaggi è l’economicità sia nell’acquisizione che nello stoccaggio. L'aria compressa può fungere da fonte di combustibile primaria o secondaria e non lascia particelle durante i processi di taglio dei metalli.

TAGLIA PLASMA AD ARIA COMPRESSA

La taglierina al plasma utilizza corrente elettrica e aria compressa sicura per tagliare efficacemente una varietà di materiali come acciaio inossidabile, acciaio legato, acciaio dolce, rame e alluminio. L'inclusione di un arco pilota migliora la capacità dell'arco plasma di trasferirsi sul pezzo in lavorazione, consentendo un taglio efficiente anche su superfici ruvide, verniciate o arrugginite, riducendo al minimo la produzione di scorie.
 
La fabbrica di macchine da taglio al plasma CNC offre un'altra opzione con la taglierina al plasma portatile CUT50D Air Inverter. Questi sistemi di taglio al plasma inverter sono dotati di un meccanismo di avvio dell'arco ad alta frequenza che avvia il plasma prima di colmare il divario tra la punta della torcia e la superficie di lavoro. Di conseguenza, gli inverter sono più compatti e leggeri rispetto ai trasformatori, rendendo l’intera macchina altamente portatile.
 
Tuttavia, uno svantaggio dell'uso dell'aria compressa è la sua tendenza a lasciare un'area di taglio ossidata, che può influenzare negativamente la saldatura del bordo tagliato.

OSSIGENO

L'ossigeno è emerso come il gas preferito per il taglio dell'acciaio dolce grazie alla sua capacità di fornire tagli puliti e velocità di taglio più elevate, in particolare su acciai al carbonio fino a 1 ¼" di spessore. Sebbene non sia adatto al taglio di acciaio inossidabile o alluminio, l'ossigeno garantisce tagli di alta qualità con superfici lisce e bava facilmente rimovibili se utilizzato in combinazione con acciaio al carbonio. Tuttavia, gli svantaggi includono il costo e la durata ridotta dei materiali di consumo. L'ossigeno è inefficace sulle superfici lucide, rendendolo inadatto per progetti in acciaio inossidabile e alluminio. Tuttavia, l’ossigeno può essere efficacemente combinato con altri combustibili secondari per migliorare le prestazioni di taglio.

AZOTO

L'azoto è una scelta popolare come gas per il taglio al plasma, soprattutto per i sistemi a corrente più elevata e per il taglio di materiali fino a 3 pollici di spessore. Offre tagli di qualità su vari materiali, tra cui acciaio inossidabile, acciaio dolce e alluminio. Quando si trattano metalli più spessi, si consiglia di combinare l'azoto con l'aria come gas secondario. Inoltre, valuta la possibilità di utilizzare l'anidride carbonica come gas secondario per aumentare la velocità di taglio e ottenere una finitura migliore.
 
Poiché l’azoto è abbondante e facilmente disponibile nell’atmosfera, rappresenta un’opzione economicamente vantaggiosa. Sebbene l'azoto sia più efficace su fogli sottili lisci e lucenti, può essere combinato con gas secondari come aria, anidride carbonica e argon per materiali più spessi. Questa versatilità rende l'azoto una scelta versatile per le applicazioni di taglio al plasma.

ARGONE

L'argon, essendo un gas raro e inerte, è relativamente costoso ma non mostra reattività con i metalli durante i processi di taglio. Il suo utilizzo migliora la stabilità dell'arco e previene la contaminazione atmosferica dei bagni di saldatura. Nonostante la sua elevata energia cinetica, l'argon non può funzionare in modo indipendente a causa della sua bassa conduttività, pertanto è necessario l'abbinamento con un gas secondario adatto per ottenere prestazioni ottimali nelle applicazioni di taglio al plasma.

TAGLIA PLASMA ARGON

IDROGENO
L'idrogeno, rinomato per la sua eccezionale conduttività termica, possiede anche la capacità di raffreddare rapidamente le superfici metalliche calde. Queste proprietà rendono l’idrogeno particolarmente adatto per il taglio di alluminio e acciaio inossidabile. Nonostante la sua eccellente conduttività, il basso peso atomico dell'idrogeno ne limita l'energia cinetica. Pertanto, analogamente all’argon, l’idrogeno richiede la combinazione con altri gas per generare una fiamma al plasma ad alta intensità.
MISCELE ARGON-IDROGENO
La combinazione di idrogeno e argon produce una fiamma eccezionale per il taglio al plasma grazie alle loro proprietà contrastanti. Una miscela standard di argon 65% e idrogeno 35% produce la fiamma di taglio al plasma più calda e fornisce tagli eccezionalmente puliti. Questa miscela è comunemente utilizzata per il taglio di acciaio inossidabile e alluminio, in particolare per materiali di spessore superiore a 3 pollici. Inoltre, la miscela argon-idrogeno è ideale per la scriccatura di vari materiali e offre applicazioni versatili nei processi di taglio al plasma.
 

COMBINAZIONE AZOTO-ACQUA

La miscela di gas del sistema di taglio al plasma azoto-acqua utilizza azoto come gas primario e acqua come gas di protezione secondario. L'energia del gas plasma divide l'acqua della torcia in idrogeno e ossigeno, con l'idrogeno che isola la zona di taglio per garantire tagli privi di contaminazioni. Poiché l'acqua viene convertita nei suoi componenti essenziali, non è necessario lo smaltimento. Inoltre, l’acqua aiuta a ridurre al minimo le emissioni di fumi e ossidi di azoto. Questa miscela di gas economica per la taglierina al plasma offre una finitura lucida su superfici in alluminio e acciaio inossidabile.
Gas per taglio plasma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *