Quale gas utilizza la taglierina al plasma: breve guida

Il taglio al plasma genera numerose domande, ma una delle domande più comuni è: “Quale gas utilizza un sistema di taglio al plasma?” Questa domanda nasce perché il gas scelto per i sistemi di taglio al plasma Hypertherm ha un impatto significativo sui risultati, sulle prestazioni e sulle spese operative.
 
Comprendere i vari gas utilizzati dal dispositivo di taglio al plasma e i loro effetti sulla qualità del taglio può aiutare a prendere decisioni informate. È essenziale selezionare un gas che sia adatto al tipo di metallo da tagliare.
 
Continua a leggere per esplorare i gas utilizzati dai tagliatori al plasma.

QUALE GAS VIENE UTILIZZATO IN UN TAGLIO AL PLASMA?

Il taglio al plasma, un processo semplice ma potente, prevede il passaggio di un arco elettrico attraverso un gas all'interno di un ugello di rame ristretto. L'intenso calore dell'arco eleva la temperatura del gas, trasformandolo in plasma.
 
Successivamente, la conduttività elettrica del plasma trasferisce l'arco al metallo, consentendo al gas ad alta velocità di recidere il metallo senza sforzo.
 
Come evidente, il gas gioca un ruolo fondamentale nel taglio plasma. Sebbene le proprietà del metallo siano significative, la scelta del gas determina i risultati ottenuti.

Quindi, quale gas utilizza una taglierina al plasma?

Ecco tre opzioni comuni: aria compressa, ossigeno e argon-idrogeno.

ARIA COMPRESSA

L'aria compressa si rivela altamente adattabile ed economica, adatta al taglio di vari metalli come acciaio inossidabile, acciaio dolce e alluminio. Inoltre, può fungere da gas primario o fonte di combustibile secondario.
 
Oltre ad essere conveniente, l'aria compressa non lascia residui durante il taglio del metallo.

OSSIGENO

Rinomato per la produzione di tagli netti e l'accelerazione delle velocità di taglio sull'acciaio al carbonio, l'ossigeno è diventato l'opzione preferita per il taglio dell'acciaio dolce. Inoltre, funziona bene in combinazione con combustibili secondari.
 
Tuttavia, l’ossigeno non è adatto per tagliare l’alluminio o l’acciaio inossidabile a causa della sua inefficacia su superfici lucide.
 

ARGON-IDROGENO

Sebbene l'argon sia relativamente costoso, non reagisce con i metalli che taglia, migliorando la stabilità dell'arco plasma. Tuttavia, a causa della sua bassa conduttività, necessita dell’accoppiamento con un gas secondario come l’idrogeno.
 
Una miscela di argon-idrogeno garantisce tagli e superfici precisi e lisci su alluminio e acciaio inossidabile. Inoltre, l'eccezionale conduttività termica dell'idrogeno facilita il rapido raffreddamento del metallo fuso.

Selezione del gas appropriato

Quando si sceglie il gas, è necessario considerare fattori quali il materiale da lavorare, i vincoli di budget e la qualità di taglio desiderata.
 
Anche se questo processo decisionale può sembrare scoraggiante, chiedere consiglio a una fabbrica di macchine per il taglio al plasma CNC garantisce scelte informate su misura per le esigenze della tua applicazione.
 
Approfitta delle nostre conoscenze specializzate, che comprendono la comprensione delle operazioni di taglio al plasma e la risposta a domande come "Che gas utilizza un taglio al plasma?"
 
Quale gas utilizza la taglierina al plasma: breve guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *